sabato 6 aprile 2013

Una morte violenta - La passione secondo Pier Paolo




«Lo sanno tutti che io le mie esperienze le pago di persona. Ma ci sono anche i miei libri e i miei film. Forse sono io che sbaglio. Ma io continuo a dire che siamo tutti in pericolo [?] Io dico che le vostre obiezioni sono sbagliate perché non vi siete accorto che dai codici della malavita, come da quella che voi chiamate politica, è ormai esclusa l?umanità. Oggi si deve uccidere, voi non avete idea di quanti siano a crederlo. La morte è un comportamento di massa...(1 novembre 1975, La Stampa)».






Pier Paolo Pasolini, Eretico e Corsaro - Blog creato da Bruno Esposito
Per facilitare la navigazione interna, è stato creato un sito che fa da indice per argomenti P.P.Pasolini Eretico e Corsaro ( sito ancora in costruzione )
Qui puoi trovarci su Facebook Eretico e Corsaro
Grazie per aver visitato il mio blog.

Nessun commento:

Posta un commento