sabato 24 ottobre 2015

Pasolini's

"ERETICO & CORSARO"
 
 


Padre nostro che sei nei Cieli, 
io non sono mai stato ridicolo in tutta la vita.
Ho sempre avuto negli occhi un velo d'ironia. 
Padre nostro che sei nei Cieli:
ecco un tuo figlio che, in terra, è padre...


Un evento ideato e fortemente voluto da Enrico Papa:

Voglio rappresentare la poesia di Pier Paolo, ed in modo particolare, quella legata al rapporto con la madre e con il fratello Giudo: due figure molto importanti nella vita del Poeta. Ma anche la Poesia che nasce  dalla sua venuta a Roma, la scoperta delle borgate, quel periodo di vita più intimo e sicuramente sofferto di Pasolini:

...“ l’unico romanzo della mia vita” .

Voglio dar vita ad una rappresentazione di vita vera e semplice, autofinanziata e quindi libera, e soprattutto, libero di dire ciò’ che voglio e ciò che io voglio dire, è quello che avrebbe voluto dire e che diceva PPP. Quello che disturba le coscienze, oggi, ancora come allora!

Quindi, nessuna tavola rotonda per indagare su questo o quel presunto aspetto della vita del Poeta o sulla sua opera: Pasolini non avrebbe voluto questo. Oggi ho fatto le prove con l’Orchestra di Giovanni Bocci, abbiamo scelto gli interventi da fare e si suoneranno brani che PPP amava e che aveva scritto. Lo spettacolo sta venendo veramente bene, originale… “ ambientato in un locale di periferia dove si suonano musiche ballabili ed anche si balla realmente con orchestra, la quale, interagisce sugli scritti e le poesie di PPP che io lancerò ( rigorosamente a memoria) come un disperato grido di dolore nel bel mezzo di una festa.

Una festa, dunque. Una festa di periferia (Apposta ho scelto un teatro di periferia a Roma (Teatro Le sedie – Labaro-), con l'intervento di autorevoli conoscitori dell'opera e della vita di Pasolini: sto parlando di Italo Moscati(27 ottobre)  che presenterà il suo nuovo lavoro su Pier Paolo e di Ugo Gregoretti (31 ottobre), che lo ha conosciuto molto bene in vita; ci saranno anche Luciano Muratori che è stato fonico di PPP ed ora è un suo studioso.. “Er Pecetto” che sa a memoria tutte le poesie di PPP, Gino Scarano cantante di borgata del Quadraro ecc... . Sei serate veramente speciali, che saranno precedute anche dalla proiezione pomeridiana dei suoi film e con l'allestimento straordinario di una galleria fotografica di 70 opere pittoriche di Pasolini, curata da Stefania Minnucci...

 PASOLINI'S potrebbe anche essere una rivista d’avanspettacolo che ricerca con forza il lato popolare di Pasolini, quel suo mondo di periferia e di emarginati che appare per lampi immaginifici rivoltando l’estetica del Novecento italiano.

Beh, credo che non manca niente per essere una bella festa dedicata a Pier Paolo.

  • ITALO MOSCATI inaugurerà la settimana pasoliniana del Teatro le Sedie di Roma che si terrà dal 27 Ottobre al 1 di Novembre.
E' un appuntamento come si dice... "da non perdere" !

  • Il 31 ottobre Ugo Gregoretti
 (la contestazione alla Mostra del Cinema di Venezia. Nella foto, Citto Maselli, Ugo Gregoretti e Pier Paolo Pasolini; copertina 1668 contestazione al Lido di Venezia)
 

SETTIMANA PASOLINIANA

Sei appuntamenti pomeridiani (feriali 18.30, festivo 15.30) con il cinema di Pasolini: con il commento di Luciano Muratori, Michele Placido, Marianne Renoir, Andrea Pergolari.

27 ottobre: Accattone (1960);
28 ottobre: Il Vangelo secondo Matteo (1964);
29 ottobre: La ricotta (1963), La terra vista dalla luna (1966), Che cosa sono le nuvole? (1967);
30 ottobre: Edipo re (1967); 
31 ottobre: Porcile (1969);
1 novembre: Il fiore delle mille e una notte (1974).

PASOLINI PITTORE

In contemporanea con la settimana pasoliniana saranno in mostra i dipinti di Pasolini (riprodotte circa 70 opere) a cura di Stefania Minnucci

*****

Enrico Papa
Nasce a Desenzano del Garda il 7 aprile 1945.
Dopo gli studi liceali a Brescia si trasferisce a Parigi e successivamente a Roma dove frequenta la facoltà di Scienze politiche alla Università della Sapienza ; nel contempo si iscrive alla Accademia Nazionale di Arte Drammatica "Silvio D’Amico". Debutta in teatro con Luigi Proietti allo Stabile dell’Aquila, successivamente con la regia di Orazio Costa Tre sorelle di Cechov. Lavora in teatro con Albertazzi, Ronconi, Strehler, Calenda, Sbragia, Puecher, Sequi, Salveti e al cinema con Giuseppe de Santis, Luigi Magni, Carlo Verdone, Damiano Damiani, Salvatore Samperi, Mario Monicelli, Castellano e Pipolo Francesco Massaro, Giorgio Capitani, Ruggero Deodato, Marco Risi, Michele Placido.
 
Tra il 1994 e 2003 è stato docente di giornalismo televisivo presso la RAI - Scuola Rai.
 
Nel 2014 ha fondato il Centro Italiano di Poesia. 




Enrico Papa:
...il direttore me lo ha concesso chi viene con la foto di ERETICO E CORSARO l'ingresso è ridotto del 50%.




 
Pier Paolo Pasolini, Eretico e Corsaro - Blog creato da Bruno Esposito
Seguici anche su Facebook, siamo già in tanti - Qui: Eretico e Corsaro
Grazie per aver visitato il mio blog.

Nessun commento:

Posta un commento