giovedì 22 dicembre 2016

La Pagina Corsara di Maria Vittoria Chiarelli e i suoi saggi e commenti su Pier Paolo Pasolini.

"ERETICO & CORSARO"



Maria Vittoria Chiarelli è nata a Taranto il 28 aprile del 1959 da una famiglia di operai e di piccoli artigiani. La sua vita è trascorsa tutta nella città pugliese, dove frequenta le scuole dell'obbligo e l'Istituto Magistrale "Vittorino da Feltre". Frequenta negli anni dell'adolescenza gruppi cattolici parrocchiali, ma si avvicina anche ad associazioni giovanili della sinistra studentesca locali, affascinata dal pensiero marxista, come anche dei filosofi della Scuola di Francoforte. Frequenta l'Università di Bari, dove si laurea in Pedagogia nel 1981 con una laurea sul pensiero educativo di Jacques Maritain e dove ha la possibilità di affrontare le tematiche del "personalismo dialogico" . Già dai primi mesi del 1976 comincia la lettura dell'opera di Pier Paolo Pasolini, che continua ancora oggi. Vince nel 1982-83 tre concorsi scolastici e, dopo una breve, ma proficua collaborazione universitaria, sceglie di insegnare nella Scuola elementare per otto anni. Successivamente, nel 1990, entra nel ruolo della Scuola Media. Attualmente insegna negli Istituti Tecnici e Professionali. È sposata dal 1985, ha avuto due figli. Le piace visitare città, leggere, frequentare cinema e teatro, visitare mostre e musei. L'insegnamento e la famiglia le occupano gran parte del suo tempo, ma si ritiene una persona fortunata.

Saggi e commenti
di Maria Vittoria Chiarelli




Nessun commento:

Posta un commento