Pasolini l'Ideologia

Eretico e Corsaro



« Non è affatto vero che io non credo nel progresso, io credo nel progresso. Non credo nello sviluppo. E nella fattispecie in questo sviluppo. Ed è questo sviluppo che da alla mia natura gaia una svolta tremendamente triste, quasi tragica. » 


Pier Paolo Pasolini - L'ideologia - La collaborazione al "Setaccio". L'adesione al Partito comunista italianoVita e Opere di Pier Paolo Pasolini
Pier Paolo Pasolini - L'ideologia - 1950. A Roma. Le prime opere letterarie, le prime critiche politiche.Vita e Opere di Pier Paolo Pasolini
Pier Paolo Pasolini - L'ideologia - Le polemiche continuano. 1960. I morti di Reggio Emilia. La collaborazione con “Vie Nuove”. Le contestazioni dell'estrema destraVita e Opere di Pier Paolo Pasolini
Pier Paolo Pasolini - L'ideologia - Una forza del passato. L'idea di una nuova preistoria. Discredito, denigrazione e diffamazione.Vita e Opere di Pier Paolo Pasolini
Pier Paolo Pasolini - L'ideologia - 1975. Scritti corsari. 1975. Processare la Dc. Adesione / opposizione al PciVita e Opere di Pier Paolo Pasolini
Pier Paolo Pasolini - L'ideologia - Verrà qualcun altro a prendere la mia bandiera. I giovani di oggi non si rendono conto di quanto sia repellente un piccolo-borghese.Vita e Opere di Pier Paolo Pasolini

Pier Paolo Pasolini, Eretico e Corsaro

Curatore, Bruno Esposito

Nessun commento:

Posta un commento