Scritti Corsari

Eretico e Corsaro



Gli "Scritti corsari" di Pier Paolo Pasolini
"Forse qualche lettore troverà che dico delle cose banali. Ma chi è scandalizzato è sempre banale. E io, purtroppo, sono scandalizzato. Resta da vedere se, come tutti coloro che si scandalizzano (la banalità del loro linguaggio lo dimostra), ho torto, oppure se ci sono delle ragioni speciali che giustificano il mio scandalo."
Il volume “Scritti corsari” di Pasolini raccoglie gli articoli di Pier Paolo Pasolini prevalentemente pubblicati sul "Corriere della Sera",tra il 1973 ed il 1975; inoltre, comprende una sezione "documenti allegati", redatti da vari Autori.
Gli Scritti corsari rappresentano il nodo centrale del pensiero di Pasolini rispetto alla politica e alla società italiana attraversata da profondi cambiamenti.
Indice Cronologico:
1973
1974
  • Marzo, Gli intellettuali del '68: manicheismo e ortodossia delle "rivoluzione dell'indomani" - da "Il dramma" per un'inchiesta sugli interventi politici degli intellettuali
  • 28 marzo, Previsione della vittoria al "referendum" - da "Il mondo"
  • Marzo, Altra previsione della vittoria al "referendum" - da Nuova generazione
  • Marzo, Vuoto di carita', vuoto di Cultura: un linguaggio senza origini - Prefazione a una raccolta di sentenze della Sacra Rota, a cura di Francesco Perego
  • 10 giugno, Studio della rivoluzione antropologica in Italia. - dal "Corriere della sera" col titolo "Gli italiani non sono più quelli"
  • 24 giugno, Il vero fascismo e quindi il vero antifascismo - dal "Corriere della sera" col titolo "Il Potere senza volto"
  • 8 luglio, Limitatezza della storia e immensità' del mondo contadino - da "Paese sera" col titolo "Lettera aperta a Italo Calvino: P.: quello che rimpiango"
  • 11 luglio, Ampliamento del "bozzetto" sulla rivoluzione antropologica in Italia - da "Il Mondo", intervista a cura di Guido Vergani
  • 16 luglio, Il fascismo degli antifascisti - dal "Corriere della sera" col titolo "Apriamo un dibattito sul caso Pannella"
  • 26 luglio, In che senso parlare di una sconfitta del PCI al "referendum" - dal "Corriere della sera" col titolo "Abrogare P."
  • 22 settembre, Lo storico discorsetto di Castelgandolfo - dal "Corriere della sera" col titolo "I dilemmi di un Papa, oggi" [stralcio]
  • 6 ottobre, Nuove prospettive storiche: la Chiesa è inutile al potere - dal "Corriere della sera" col titolo "Chiesa e potere"
  • 14 novembre, Il romanzo delle stragi - dal "Corriere della sera" col titolo "Che cos'è questo golpe?"
1975
Documenti allegati

  • Sandro Penna: "Un po' di febbre"
  • Don Lorenzo Milani: "Lettere alla mamma", o meglio: "Lettere di un prete cattolico alla madre ebrea"
  • Per l'editore Rusconi
  • Andrea Valcarenghi: "Underground: a pugno chiuso"
  • "Esperienza di una ricerca sulle tossicomanie giovanili in Italia", a cura di Luigi Cancrini
  • "I due compagni" di Giovanni Comisso
  • Sviluppo e progresso
  • "Io faccio il poeta" di Ignazio Buttitta
  • Ebreo-tedesco
  • Gli uomini colti e la cultura popolare
  • La Chiesa, i peni e le vagine
  • Il carcere e la fraternita' dell'amore omosessuale
  • "Gli omosessuali" di M. Daniel e A. Baudry
  • "Avventure di guerra e di pace" di Francesco De Gaetano
  • "Letteratura e classi subalterne" di Ferdinando Camon
  • Contro l'ufficialità della storia: testimoni inclassificabili
  • Il genocidio
  • Fascista
  • Colpo di testa del capro espiatorio
  • Frammento
  • Le cose divine



Pier Paolo Pasolini, Eretico e Corsaro

Curatore, Bruno Esposito